Il benessere della verità

Dire bugie può essere dannoso per la nostra salute fisica e mentale. E’ quanto dichiarato durante la conferenza “The Science of Honesty” tenutasi lo scorso agosto ad Orange County, durante la 120esima conferenza annuale dell’ American Psychologial Association.                                        Lo studio della durata di 10 settimane, è stato effettuato su 110 persone fra i 18 e i 71 anni, con lo scopo di determinare l’impatto della bugia sul senso di rilassatezza percepito dicendo la verità. Per meglio testare le sensazioni dei pazienti, questi sono stati assegnati a 2 gruppi diversi, A e B, il primo istruito ad essere completamente onesto e l’altro lasciato libero di comportarsi come sempre. Durante le osservazioni, i ricercatori hanno constatato che piccole bugie ed esagerazioni spavalde si ripercuotono in modo negativo su corpo e mente. Quella tensione, accompagnata da mal di testa ed una sensazione di malessere, potrebbe essere quella bugia che si ripresenta sotto forma fisica, cosa che non fa più meravigliare vista la crescente importanza della connessione fra stato d’animo e benessere. Lo stesso studio ha evidenziato che anche se minime, 3 bugie dette accidentalmente dai pazienti nel gruppo A, provocavano in loro tensioni, tristezza e malinconia; ma gli stessi pazienti lamentavano meno malesseri appena cessavano le bugie e le esagerazioni, evidenziando un miglioramento dello stato di salute, direttamente proporzionale al grado di onestà giornaliera.                                                                                     “Lo studio si proponeva di determinare la qualità della salute e del benessere, vivendo con meno bugie e uno stile di vita più reale“, è quanto affermato da Anita E. Kelly, professoressa di psicologia all’Università di Notre Dame (Indiana), promotrice dell’iniziativa, la quale in conclusione della conferenza stampa ha aggiunto “Abbiamo accertato un evidente miglioramento dello stato di salute nei pazienti che hanno drasticamente ridotto le bugie di qualsiasi tipo”.                                                            Anche se questo studio non è stato ancora pubblicato, perché nella sua fase preliminare, possiamo affermare, senza dire una bugia che la verità è un medicamento salutare garantito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...