L’essenza vera della vita

 

“Be bold, Be fearless, Be More”! E’ lo slogan scelto quest’anno per l’evento “Race for the Cure” svoltosi recentemente al Circo Massimo. Perdendo un po’ dell’efficacia anglosassone, la traduzione italiana sarebbe “Sii audace, sii coraggiosa e ancor di più” che sembra un po’ sentimentale, ma a detta delle molte donne che ogni anno riescono ad uscire dal tunnel del tumore, affrontare la malattia da guerriere ti aiuta a vincere. Continua a leggere

Annunci

Conferenze della Scienza Cristiana 2017

Rear view of many listeners sitting on chairs during lecture at conference

Anche quest’anno torna l’appuntamento con le conferenze della Scienza Cristiana, previste per il mese di marzo. Sarà Kari Mashos, membro del Consiglio per le Conferenze della Scienza Cristiana di Boston a presentarci la sua conferenza dal titolo

ESSERE IL MEDICO DI SE STESSI – IL POTERE GUARITORE DELLA SCIENZA CRISTIANA

con le seguenti date:

  • Roma, 7 marzo 2017 – ore 18.00

Casa Internazionale delle Donne, Via della Lungara, 19

  • Firenze, 9 marzo 2017 – ore 16.30

Prima Chiesa del Cristo, Scientista, Via dè Servi, 38

  • Milano, 10 marzo 2017 – ore 18.00

Circolo Filologico Milanese, Via Clerici, 10

  • Aosta, 11 marzo 2017 – ore 17.00

Sala Conferenze BCCV, Piazza Arco di Augusto (ingresso V.le Garibaldi)

Kari ci parlerà dell’importanza del potere guaritore della Verità e dell’Amore divino e di come dimostrarli entrambe rafforzi in noi la fiducia nella costante presenza di Dio in ogni campo della nostra vita.

Siete tutti invitati a partecipare e a spargere la voce!

11 febbraio Giornata Mondiale del Malato

malato3

 

La malattia, specialmente se grave, mette in crisi la vita del malato e di chi gli sta vicino. Ci si sente sconfitti, impotenti e non se ne comprende il perché, ma è proprio in momenti come questi che possono avvenire trasformazioni interiori che ci aiutano ad andare avanti.



Continua a leggere

Fuori dalla depressione

@Glowimages: Nightstand

Tutti i giorni andando a trovare la mia amica in ospedale, vedevo Marta, seduta davanti alla finestra della sua stanza. Con lo sguardo fisso, stava lì per ore, senza parlare. Guardava fuori, ma non sembrava badare a ciò che vedeva, era come spenta o paralizzata dalla malinconia. Dopo alcune settimane seppi da una sua compagna di stanza che soffriva del male oscuro. Me lo disse sottovoce, con un timore riverenziale, come per prenderne distanza.

Continua a leggere

Tecnostress

@Glowimages: Frustrated Office Worker Using Computers

Si chiama Tecnostress, la sindrome riconosciuta nel 2007 come malattia professionale che secondo i dati statistici, colpirebbe il 45% degli italiani troppo a contatto con computer, smartphones e tablets, Molti di loro dichiarano di usare questi dispositivi mobili in ufficio ma anche dopo, perché rimanere connessi a quello che succede è diventato un elemento irrinunciabile.

Continua a leggere

Quale medicina?

@Glowimages 42-16727156.I vaccini sono veramente utili? Gli antibiotici servono ancora? E quanto sono affidabili? Esistono terapie alternative per curare i tumori? E’ per via dei suoi stessi fallimenti che domande come queste continuano a mettere in crisi l’autorità assoluta della medicina tradizionale, e non dovrebbe meravigliare più di tanto, dato che il suo compito è sempre stato risolvere i sintomi e non le cause del malessere. Continua a leggere

La scelta giusta

Per trovare vie e risolvere problemi, la scuola ci insegna fin da piccoli come usare la ragione, aiutandoci a sviluppare il nostro sistema razionale. Anche se questo metodo penalizza le emozioni, sembra ancora quello migliore per preparare le generazioni future. Ma quando dobbiamo prendere una decisione importante cosa facciamo prevalere la ragione o il cuore?

@Glowimages: special toned photo f/x, focus point on hand

Riflettere con calma, per capire meglio se si tratta di opportunità o altro, sarebbe il modo migliore per porsi di fronte a decisioni importanti, ma trovare attimi di tranquillità è sempre più difficile, perché i nostri pensieri sono costantemente interrotti dai rumori della confusione esterna che ci confondono e disorientano, rimandando ciò che dobbiamo fare. Imparare a tutelare corpo e mente, chiudendo la porta al frastuono di fuori, ci aiuta a riconoscere l’importanza che lo spirito ha sulla nostra vita. Continua a leggere