Conferenze della Scienza Cristiana 2017

Rear view of many listeners sitting on chairs during lecture at conference

Anche quest’anno torna l’appuntamento con le conferenze della Scienza Cristiana, previste per il mese di marzo. Sarà Kari Mashos, membro del Consiglio per le Conferenze della Scienza Cristiana di Boston a presentarci la sua conferenza dal titolo

ESSERE IL MEDICO DI SE STESSI – IL POTERE GUARITORE DELLA SCIENZA CRISTIANA

con le seguenti date:

  • Roma, 7 marzo 2017 – ore 18.00

Casa Internazionale delle Donne, Via della Lungara, 19

  • Firenze, 9 marzo 2017 – ore 16.30

Prima Chiesa del Cristo, Scientista, Via dè Servi, 38

  • Milano, 10 marzo 2017 – ore 18.00

Circolo Filologico Milanese, Via Clerici, 10

  • Aosta, 11 marzo 2017 – ore 17.00

Sala Conferenze BCCV, Piazza Arco di Augusto (ingresso V.le Garibaldi)

Kari ci parlerà dell’importanza del potere guaritore della Verità e dell’Amore divino e di come dimostrarli entrambe rafforzi in noi la fiducia nella costante presenza di Dio in ogni campo della nostra vita.

Siete tutti invitati a partecipare e a spargere la voce!

Annunci

11 febbraio Giornata Mondiale del Malato

malato3

 

La malattia, specialmente se grave, mette in crisi la vita del malato e di chi gli sta vicino. Ci si sente sconfitti, impotenti e non se ne comprende il perché, ma è proprio in momenti come questi che possono avvenire trasformazioni interiori che ci aiutano ad andare avanti.



Continua a leggere

Fuori dalla depressione

@Glowimages: Nightstand

Tutti i giorni andando a trovare la mia amica in ospedale, vedevo Marta, seduta davanti alla finestra della sua stanza. Con lo sguardo fisso, stava lì per ore, senza parlare. Guardava fuori, ma non sembrava badare a ciò che vedeva, era come spenta o paralizzata dalla malinconia. Dopo alcune settimane seppi da una sua compagna di stanza che soffriva del male oscuro. Me lo disse sottovoce, con un timore riverenziale, come per prenderne distanza.

Continua a leggere

La natura che guarisce

L’uso della natura in tante delle sue caratteristiche è al centro di parecchi studi condotti sui bambini sofferenti e adulti ansiosi o depressi. Negli Stati Uniti, il professor Nadkarni, docente di Enviromental Studies all’Evergreeen College di Washington ha studiato i molteplici successi che si possono ottenere attraverso il contatto con la natura e li ha inseriti nel suo ultimo libro. Roger Ulrich, docente di psicologia comportamentale alla Texas A & M University, ha studiato gli effetti prodotti dalla vista del verde. Nella sua ricerca pubblicata sulla rivista Science, viene esaminata la velocità di recupero postoperatorio di un gruppo di pazienti dalle cui finestre si vedevano alberi, la loro guarigione è risultata nettamente superiore a quella del gruppo di malati dalle cui stanze si vedevano solo case. Continua a leggere

Il potere della mente

E’ molto interessante leggere gli studi sulle  scoperte fatte durante l’uso dei placebo. Come è noto queste sperimentazioni si svolgono con diversi gruppi di pazienti ai quali vengono somministrati farmaci e/o placebo in combinazioni diverse. Leggendo vari articoli pubblicati di recente  (L’Internazionale  “La Medicina del Futuro”, Brain Science Podcast), ciò che maggiormente mi ha colpito sono stati i risultati ottenuti durante l’osservazione di 2 gruppi di pazienti, entrambi con sintomi uguali: il primo gruppo trattato con il placebo mostrava chiari miglioramenti ed il secondo, trattato con il farmaco di interesse non reagiva affatto nel modo desiderato. Continuando nelle osservazioni dei pazienti, sono risultati aspetti molto importanti i condizionamenti ed i fattori cognitivi come le aspettative e il desiderio del benessere. In concomitanza con la cura, anche le parole negative o incoraggianti espresse dal medico sembrerebbero determinanti  come anche il colore o la forma del placebo che, per associazione di idee, richiamerebbero, determinate prospettiva di guarigione nel paziente. Continua a leggere

Scienza e Salute con Chiave delle Scritture

preso dalla MBE libraryScienza e Salute con Chiave delle Scritture, o Bibbia, e’ un libro  che contiene un tesoro di idee, risposte, chiarimenti e anche tante novita’. I suoi capitoli non sono scritti in un ordine cronologico, ma tematico, possono essere letti seguendo la nostra curiosita’ o necessita’.

Essendo un libro scritto per ispirazione divina, ciò che lo sorregge e’ un infinito senso d’amore puro, e lo si capisce subito dalla prima frase che apre la prefazione: “Per coloro che si appoggiano sull’infinito sostenitore (Dio) l’oggi e’ fecondo di benedizioni.

Da lettori, subito ci sentiamo presi per mano, e avvolti in una coperta materna che ci da’ conforto e sicurezza. Subito veniamo confortati e capiti. Le lagnanze che spesso abbiamo spariscono e veniamo gentilmente portati a capire come parlare con Dio, come capire la realta’ che ci circonda e come un magico unguento guarisce i nostri dolori facendoci pensare all’Amore che Dio, Padre e Madre ha per noi, suoi figli prediletti.  Continua a leggere