Le buone pratiche non conoscono la crisi

Usi e consumi sono stati intaccati dalla crisi con serie ripercussioni in molti settori, ma sembra che l’utilizzo dei farmaci nel nostro paese non abbia subito alcuna recessione; a dimostrarlo è il recente documento presentato dall’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) sull’uso delle terapie farmacologiche. @Glowimages gwc91646694.Nei primi 9 mesi del 2013 la spesa farmaceutica complessiva è stata di quasi 20 miliardi di euro, della quale, oltre il 74% rimborsata dallo Stato. Gli italiani si sono confermati grandi utilizzatori di farmaci per l’apparato cardiovascolare, gastrointestinale e metabolico ai quali si aggiungono gli antidepressivi. Continua a leggere

Pubblicità