Riunione Annuale della Scienza Cristiana a Boston

                                                                         Boston 5 giugno 2017

A Boston gli Scientisti Cristiani riscontrano “un nuovo spirito”che emerge nella società       (di Kevin Ness)

Boston, USA — Nell’attuale clima di divisioni politiche e conflitti religiosi, gli Scientisti Cristiani riuniti per la assemblea annuale della loro chiesa hanno parlato di “un nuovo spirito” che sta emergendo e richiamando il meglio delle persone di ogni denominazione e nazionalità.

Durante un’intervista, Allison Phinney, Presidente del Consiglio dei Direttori, ha menzionato le parole di una semplice insegna presso una vicina chiesa metodista nel quartiere South End di Boston: “Dio è Amore”. “Sei Amato”. “Giustizia” “Il materialismo non soddisfa,” ha quindi spiegato Phinney. “È lo Spirito, Dio, che ci porta ad un rinnovamento di vita, ad un cambiamento di pensiero, rivelando il potere della chiesa”.

L’espressione biblica “novità di vita”, o rinnovamento di vita, è stata fondamentale nella riunione di quest’anno. Il tema: “Che si senta l’energia divina dello Spirito, che ci porta ad un rinnovamento di vita”, è tratto dal libro di testo della denominazione, intitolato Scienza e Salute con Chiave delle Scritture, opera della fondatrice della chiesa, Mary Baker Eddy. L’incontro ha fatto il punto sulle sfide e le promesse che molte denominazioni cristiane si trovano ad affrontare in questo periodo.

Queste sfide, ha sottolineato il Consiglio, hanno spinto molte persone a guardare ai propri valori essenziali in quanto persone di fede,. In questi valori essenziali si trova il potere che rinnova la vita di ciascun individuo e rivitalizza le chiese e la società nell’insieme.

“Dobbiamo lavorare insieme,” ha commentato Phinney, e questa è una nuova consapevolezza che richiede il cristianesimo pratico, quello che gli Scientisti Cristiani definiscono guarigione, così evidente nella vita e nell’amore di Gesù Cristo”. Questo sta facendo emergere “un nuovo spirito di gioia e guarigione attivo nel nostro movimento proprio in un momento in cui le comunità di tutto il mondo cercano risposte più profonde alle esigenze umane”.

Il recente lancio di un’edizione digitale quotidiana del periodico Christian Science Monitor, giunto al 109° anno di pubblicazione, è uno dei risultati di questo sguardo più profondo ai valori di base. Secondo i funzionari della chiesa, questo é un modesto nuovo inizio, meno focalizzato sul numero di pagine visitate su Internet e più sull’ideale fondamentale del Monitor, vale a dire la guarigione e il giornalismo imparziale. “Notiamo sempre più l’esigenza di trattare tutti con la stessa imparzialità,” ha sottolineato Phinney, “e sappiamo che è lo Spirito, Dio, il potere e l’energia divina che raggiunge il cuore degli uomini”.

Durante la riunione annuale è stata presentata la nuova Presidente della Chiesa, Irmela Wigger, di Amburgo, in Germania. Irmela è una practitioner e insegnante della Scienza Cristiana, attiva nel ministero della guarigione spirituale. La famiglia, che per lei è la sua chiesa, l’ha aiutata a superare il trauma causato da un tragico episodio di violenza di cui è stata vittima la sua famiglia anni fa. “Chiesa significa servire Dio,” ha affermato, “e questo servizio porta ad un riversamento di Amore — l’amore di Dio — inimmaginabile”.

Secondo la Segretaria della Chiesa, Suzanne Riedel, i nuovi membri che si sono uniti alla Chiesa provengono da 34 paesi, compresi l’Australia, il Cile, la Repubblica Democratica del Congo, l’Indonesia, l’Italia, la Mauritania, il Messico, il Portogallo, il Togo, l’Uruguay e lo Zimbabwe, oltre che dal Regno Unito e dagli Stati Uniti. Durante la riunione sono stati riportati anche I resoconti di guarigioni ed i progressi avvenuti nella chiesa.

Fondata 138 anni fa, la Chiesa del Cristo, Scientista, è una denominazione cristiana che si fonda sulla Bibbia. L’utilizzo del termine “Scienza” si riferisce a ciò che Mary Baker Eddy considerò le leggi spirituali di Dio, comprese e dimostrate da Gesù. I membri provengono da percorsi di vita e campi professionali differenti, comprese le scienze fisiche. “Non possiamo mettere sullo stesso piano un serio impegno spirituale con l’ignoranza o una fede irragionevole” ha affermato Rich Evans, membro del Consiglio.

Nonostante le considerazioni di Mary Baker Eddy, fondatrice della Scienza Cristiana, siano per certi aspetti poco ortodosse, lei si dedicò profondamente alla correlazione tra il Cristianesimo pratico e la prova inconfutabile del grande amore di Dio per l’umanità”.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...